Il legno è essenza vitale.
Vitale come l’acqua e come l’aria.
È la materia prima con cui sin dai tempi della preistoria si costruivano gli attrezzi per vivere.
È l’elemento per mezzo del quale nei laboratori si trasformano le emozioni in creazioni artigianali uniche.
Uniche perché, si può provare a riprodurre una creazione ma difficilmente se ne riprodurrà una identica alla precedente.
E questo è senza dubbio un punto a favore dell’handmade.
Handmade letteralmente “fatto a mano” termine che forse rivela molto di più.
Il valore dell’uso delle mani insieme alla capacità della mente di vagare con la fantasia e di applicare l’estro in qualche cosa di concreto.
Passioni che non si sanno spiegare ma regalano infinite emozioni.
L’incommensurabile gioia di chi sperimenta materiali come il legno e realizza cose nuove dando vita ad oggetti particolari è vedere apprezzato il proprio lavoro.
Questo si traduce nell’attenzione per i dettagli, ma soprattutto nell’ascolto ovvero nella capacità di saper ascoltare cosa ha da dirti un pezzo di legno costruendo un oggetto originale, esclusivo ed irripetibile espressione delle proprie abilità.
Fare le cose con amore significa anche trasmettere in un determinato oggetto tutto l’affetto di cui si è capaci andando a celebrare la meraviglia della natura e la pacatezza in una società logorata dalla frenesia del possedere tutto e subito.
Negli oggetti fatti a mano si ritrova uno spirito incantato che emoziona sempre riportando alla mente le virtù a cui si tiene.
Insomma si potrebbe dire che si ama l’handmade perché li si scorgono i simboli ed i valori a tutti noi cari.
Se ancora vi domandate per quale motivo dovreste preferire il “fatto a mano” al “fatto in serie” la risposta forse è nel perché:
 – handmade vuol dire qualità;
 – una creazione “fatta a mano” è frequentemente realizzata con materie provenienti da riciclo o riuso;
 – significa essere in contrapposizione alla massificazione;
 – chi sceglie un prodotto “fatto a mano” dimostra di avere buongusto e di affetto sincero per la persona a cui destina il regalo;
– il piacere di ricevere e di regalare oggetti unici e lavorati a mano non ha prezzo;
 – si dà la preferenza ad artisti e artigiani italiani favorendo la piccola economia del nostro paese;
l’handmade vince il confronto con qualsiasi altro oggetto ordinario e prodotto in serie;
 – un oggetto handmade è realizzato con passione, amore e cura;
 – comprare handmade significa sostenere che il lavoro delle mani, della mente e del cuore di una persona non è sostituibile con il lavoro di una macchina o di una catena di montaggio di qualche multinazionale;
 – vuol dire riscoprire e supportare gli antichi mestieri e la creatività;
 – l’handmade rispetta i tempi di produzione e non implica sfruttamento del lavoro.

Se questo post ti ha incuriosito ti invito a visitare in mio sito www.woodyart.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *