Ecco il bello di collezionare o realizzare oggetti in legno in una bottega artigianale.

Era usanza nel Rinascimento mandare “a bottega” i propri figli da maestri d’arte, per far loro imparare uno stile di vita dove i pensieri e la creatività si trasformavano in oggetti di uso quotidiano.

Tutt’ora nelle botteghe le creazioni vengono realizzate a mano, grazie alla passione di chi ha scelto di salvare e tramandare quello stile di vita, e con esso l’autenticità, la singolarità e la naturalezza di oggetti che resteranno incomparabili.
Oggi queste caratteristiche hanno un’importanza limitata, in una società che preferisce oggetti che costano il meno possibile e che verranno rimpiazzati da altri simili, andando a perdere la loro essenza.

È proprio nelle botteghe che ancora si respira il profumo del legno, quello appena lavorato, quello in cui i nostri sensi restano a contatto con le materie prime per dar vita a creazioni irripetibili che richiamano la natura e il saper fare, il saper amare.

Il legno, quello vero. Quello che arriva nelle segherie in tronchi. Quello segato a fette, fatto essiccare naturalmente o in appositi forni. Il legno è il materiale artigianale per eccellenza, il compagno di creatività di chi plasma con l’amore, con la mente e con la manualità.

Generalmente quando si pensa a oggetti artigianali in legno, vengono in mente mobili, cornici, tavoli, sedie o orologi a cucù. Con il legno invece si può sperimentare e dare sfogo alla fantasia.
È con il bricolage di oggetti in legno che nascono miniature, giocattoli per bambini, bomboniere, oggetti medievali, oggetti da scrivania, da giardino, da cucina, fino alle decorazioni natalizie.

C’è molto di più nel bricolage. Ricerche svolte in America affermano che attività come la musica, il disegno i lavori manuali possono stimolare il sistema nervoso portando benefici; rilassano, sviluppano le funzioni cognitive, allenano la costanza e la perseveranza, aumentano l’autostima e stimolano la creatività.

Musica, legno e traforo. Si continua a creare manufatti alla ricerca di emozioni, del bello.

Per scoprirli ti basta cliccare qui.

One thought to “Il bello dell’artigianato”

  • Mr WordPress

    Ciao, questo è un commento.
    Per cancellare un commento effettua la login e visualizza i commenti agli articoli. Lì troverai le opzioni per modificarli o cancellarli.

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *